• slide1
  • slide2
  • slide3

La solidarietà si alza sui pedali

casetta tommaso

La solidarietà parte da Verona e arriva in Georgia

in bicicletta

 "Grazie alle gambe, al fiato e al grande cuore di Fernando Da Re ed Enzo Pellegrini. I due amici e compagni di viaggio,

 

rispettivamente di Legnago e Pedemonte (Valpolicella), sono ciclisti instancabili, pellegrini operosi verso il prossimo e viandanti pronti a inseguire passioni. Nel 2013 hanno condiviso un viaggio in bici in Armenia che ha impresso nei loro animi un segno indelebile e soprattutto la voglia di tornare in quelle terre popolate da gente ospitale e generosa, «che ti sorride sempre e ti offre tutto quello che ha, senza chiedere nulla in cambio» spiegano. Ma stavolta Da Re e Pellegrini hanno deciso sì di ritornare in sella nella zona caucasica, poco distante dall'Armenia, ma abbinando al viaggio ludico sportivo una raccolta fondi destinata a sostenere gruppi e associazioni veronesi che operano da tempo in quel Paese con progetti ben avviati. L'iniziativa si chiama "La solidarietà si alza sui pedali". (Camilla Madinelli l'Arena)

 

Segue il suo commento all'iniziativa che diventa vivo e partecipe nel comunicare a quanti si vogliono unire ai cicloturistri veronesi che hanno alcune possibilità per farlo:

"Chi vuole simbolicamente pedalare con loro può destinare una quota (in centesimi o euro) per ogni chilometro percorso oppure può donare una somma una tantum. In entrambi i casi si fa tutto tramite bonifico bancario, con un versamento sul conto corrente alla Banca Popolare di Verona (Agenzia N.10 – IBAN IT79K0503411716000000005 035) intestato all'associazione "Amici Don Baldoe Madre Forante", indicando come causale "La solidarietà si alza sui pedali".

Tutto da leggere il suo commento per i preziosi consigli contenuti sulle comunità che saranno visitate e sostenute con i versamenti di amici e conoscenti attraverso anche la scheda da scaricare on line.

Leggi il pdf

Collegati alla pagina Facebook

 scuola

 la solidarietà definitivo