Con l'Armenia nel cuore

Armenia Ararat

Con l'Armenia nel cuore

libro di Fernando Da Re

L’autore ha provato tante emozioni in questo suo recente viaggio e non le trattiene per sé. Con un linguaggio fresco e romantico accoglie in bicicletta il lettore e con lui attraversa non solo il paesaggio aspro, docile e mutevole, ma lo aiuta a scoprire sentimenti ed emozioni che nascono dalle relazioni lungo la via. L’incontro con un popolo, quello armeno, mite, onesto, e generoso, che fa dell’ospitalità e dell’accoglienza le sue doti migliori. Scrive in una sua pagina: “Eravamo consapevoli di vivere l’ospitalità armena come pochi altri l’avevano raccontata. Credi che le storie capitino sempre agli altri, a chi sa parlare o raccontare meglio. Stava accadendo per me ed Enzo un fatto che cambiò totalmente i giorni e il modo di viverli. Mi resi conto che il viaggio in Armenia poteva anche terminare in quel momento, perché come viaggiatore ne avevo provato l’essenza”. Nella prefazione Pietro Kuciukian, console Onorario della Repubblica Armena in Italia, sottolinea: “…è un diario di viaggio che mi ha coinvolto e commosso. Ho ripercorso con l’autore i miei tanti viaggi in Armenia, in Karabakh, in Georgia, nel Giavakh, nelle comunità armene sparse nel mondo. Ho ritrovato emozioni che credevo perdute, ho visto con occhi diversi, gli occhi dell’autore, un mondo, i mondi che mi avevano affascinato, colpito nel profondo. Inizialmente pensavo che questo dipendesse dal mio essere armeno, ma poi ho capito, leggendo queste pagine, che certe sensazioni appartengono all’uomo, ad ogni uomo che si ponga nella condizione di viandante, aperto all’ignoto, più che nella condizione di pellegrino alla ricerca di conferme”.

Editore Oragiovane di Padova, 144 pagine, 12,00 Euro.

Un libro che diventa anche guida con la mappa del percorso e la descrizione dei luoghi visitati fatta da Gabriella Pittari, accompagnatrice turistica di lungo corso. Un libro che sarà sicuramente apprezzato non solo da quanti trovano nella bicicletta occasioni di diletto, ma per ogni lettore appassionato di letteratura di viaggio.

Altre info e acquista il libro qui

Copertina racconto di viaggio DEFINITIVA

StampaEmail

Georgia e Svaneti, gamarjoba

usguli 3

Georgia e Svaneti, gamarjoba

libro di Fernando Da Re

Un viaggio in Georgia, compiuto in bicicletta dall’autore con altri tre amici, proseguito anche nella regione dell’Alto Svaneti, dove è più facile stringere mani rudi e incontrare sorrisi leali di contadini e allevatori, che scalare i ghiacciai perenni delle vette del Caucaso che si ergono a poca distanza. Viaggio non più inteso come spostamento da un luogo all’altro per ritemprare fisico e spirito, ma un incontro con culture e storie differenti. Il viaggio che si dimostra occasione per raccontare, dove l’esigenza di scrivere nasce dalla consapevolezza di vivere momenti unici e dal desiderio di condividerli. “Fernando Da Re ha gli occhi curiosi di un bambino e un cuore saggio da cui sgorgano parole tanto poetiche quanto graffianti. Ha fiato e gambe allenati alle scoperte e alle novità, mai stanchi quando si tratta di andare in sella alle due ruote e incontro alla gente. Ha braccia sempre aperte al prossimo, pronte ad accogliere in un abbraccio universale l’uomo e il creato. E, non da ultimo, Fernando Da Re ha il dono del racconto. Sa usare occhi, cuore, gambe, braccia e tramutarle in parole, per descrivere ed emozionare. Questo diario di viaggio ne è la prova, anzi la conferma, dopo il libro d’esordio “Con l’Armenia nel cuore”. Dopo averlo letto, vedrete: vien voglia d’inforcare la bicicletta e seguirlo nella prossima avventura.” (Camilla Madinelli - giornalista)

"Georgia e Svaneti, gamarjoba" edizioni Damolgraf srl pag. 167 euro 12,00

 

Altre info qui e acquista il libro qui acquista il libro qui

Copertina def mod

 

StampaEmail