• slide1
  • slide2
  • slide3

Pedalare in biblioteca

bicibiblio1

Libri e bicicletta

“Come sempre il futuro si nutre di una consapevolezza chiara del passato. La bicicletta diventa così simbolo di un futuro ecologico, la città di domani e di un’ utopia urbana in grado di riconciliare la società con se stessa.” (Marc Augé)

bicibiblio2La bici “vecchia” “storica” si mette in mostra e per farlo va in biblioteca dove la sua Storia è scritta. Non più folklore o comiche esibizioni, ma una pedalata tra letteratura di qualità. Una pedalata tra la cultura di ieri e di oggi. Un itinerario attraverso libri, racconti e aforismi, ma anche un incontro con immagini, non più recenti, che attraggono ed emozionano per essere parte di giorn,i in verità, più semplici e meno difficili. In mostra anche Lei, con i modelli che la tradizione ha consegnato alla storia. Fino al 27 Aprile alla Biblioteca Civica di Verona,

 

con tutti i libri da leggere:

 

Il bello della bicicletta, Marc Augè;

Bici ribelle, Luigi Bairo;

Nowutopia, Chris Carlsson;

Bianchi: una bicicletta sola al comando, Daniele Marchesini;bicibiblio3

Piccolo trattato di ciclosofia, Didier Tronchet;

Bike Snob: manifesto per un nuovo ordine universale della bicicletta;

Biciclette: il libro fotografico di Paolo Zappaterra a Ferrara;

Il ciclismo e i suoi protagonisti, Antonio Tamburro;

La testa e i garun, Alfredo Binda;

Diari della bicicletta,David Byrne;

Palmer, borraccia e via: storie e leggende della bicicletta, Autori vari (Romano Spada);

Storia del ciclismo, Gian Paolo Ormezzano;

Tre uomini a zonzo, Jerome K. Jerome;

 

logo 201Replay3

i tuoi appunti in bella copia

StampaEmail