• slide1
  • slide2
  • slide3

Anello del Custoza

ciaobici manifestazione anello di custoza

“Anello del Custoza”

Manifestazione di Domenica 25 Maggio 2014

Questo itinerario è stato studiato e ideato dall’ associazione Amici della Bicicletta – FIAB di Verona assieme alla nuova associazione Ciclone ASD, formata da persone che hanno frequentato il 1° primo corso di perfezionamento ed aggiornamento professionale di “Promotore della mobilità ciclistica” presso l’Università di Verona.

 

Sono interessati all’anello ciclo turistico denominato “anello del Custoza” i comuni di Bussolengo, Sona, Sommacampagna, Valeggio sul Mincio e Villafranca che, da tempo e per la promozione del percorso, hanno costituito il Partenariato delle terre del Custoza con il fine di valorizzare il turismo rurale nei propri territori. La realizzazione della segnaletica dedicata per una rete di percorsi cicloturistici di circa 150 km su viabilità minore promiscua e un percorso per mountain bike prevalentemente su sterrato, è già in stato di avanzata realizzazione e posa. Questo per garantire uno sviluppo del cicloturismo all'interno di un territorio ricco di storia, dove è possibile visitare castelli di origine Scaligera come quelli di di Villafranca di Verona e di Valeggio sul Mincio e percorrere le scenografiche ondulazioni delle colline moreniche formatesi dallo scioglimento dei ghiacciai del Benaco. Qui rigogliose fioriscono le coltivazioni di vigne e la produzione dell'omonimo vino del Custoza. Non di minore importanza la possibilità di percorrere attraverso il dedalo di sentieri cicloturistici i territori interessati dalle battaglie Risorgimentali per l'unificazione dello stato italiano che trovano nell'Ossario di Custoza il custode dei ricordi dei tragici fatti dell'epoca: simbolo di pace per le future generazioni. Territorio ricco di chiese di età antica e raffinate ville e corti di epoche diverse che possono essere visitate durante le proprie vacanze in bicicletta o fotografate nello scenografico ambiente di questi colli. Questi sono alcuni degli ingredienti che caratterizzano il magnifico Territorio del Custoza. Un'opportunità per tutti gli operatori locali di far conoscere attraverso la manifestazione di Domenica 25 Maggio 2014 che vuole essere una quasi invasione pacifica del territorio di tutti i tipi di bicicletta. Non ci sarà bisogno di iscrizioni. Le partenze saranno libere da ogni luogo e ad ogni ora. Amministrazioni locali, associazioni, operatori economici, enti territoriali, privati e volontari si stanno attivando per rendere possibile una manifestazione di buonissimo livello. Una occasione per stampa e associazioni turistiche e di categoria per far toccare con mano, anzi con ruote, la raffinata presenza di eccellenze nel territorio e far conoscere e divulgare il progetto di valorizzazione del territorio agli abitanti locali, spiegando loro le possibilità e le ricadute economiche che queste attività possono portare per mezzo della bicicletta, oltreché incentivare gli spostamenti in bicicletta. Una ciclo manifestazione aperta a tutti e che raccolga oltre gli abitanti del territorio e dei territori limitrofi anche i primi turisti stranieri in vacanza sul Lago di Garda per le vacanze di Pentecoste. Ognuno con la sua bicicletta, da turismo, da corsa oppure mountain bike, “armi” di amicizia e di buona salute. Il primo obiettivo è invadere le strade con i ciclisti, il secondo costruire una rete di relazioni che consenta nel tempo il ripetersi di questo evento o ancor meglio svilupparlo in modo più articolato negli anni futuri per accrescere il richiamo cicloturistico su questi territori.

 itinerario

 

 

StampaEmail