• slide1
  • slide2
  • slide3

Giornata Europea senza Auto

giorsinautoGiornata Europea

senza automobile

 Gli occhi brillavano nella brezza mattutina che rinfrescava i loro volti. I 50 soci volontari, da differenti direzioni raggiungevano le postazioni loro assegnate agli ingressi della città. Per la giornata Europea senza auto hanno distribuito cioccolatini, buoni capuccino-brioche, informazioni e gadget premiando così chi, tutti i giorni,

lottando contro il traffico automobilistico, scelgono di entrare in città in bicicletta. Contrariamente a quanto pensasse l'amministrazione locale che pubblicamente ha rinunciato alla promozione di una iniziativa di tale suggestione, l'iniziativa ha riscosso l'interesse e l'entusiasmo di molti.
Chi andava di fretta, sospettava che si cercasse di "vendere" loro qualcosa, poi inteneriti dall'iniziativa, sorridevano. I più lenti raccontavano…" dieci anni fa non c'erano le piste ciclabili ma si andava in bicicletta più volentieri "…" 81 anni e sono sempre andato in bici"…"a me i motorini sulle piste fanno paura" …"in bici andavo fino a santa teresa a lavorare alle 6 di mattina"…"scrivete al sindaco che…" …"finalmente qualcuno pensa a noi"…"Bravi, complimenti , grazie"…" dove trovo il bar più vicino per utilizzare il buono capuccino-brioche"
Piccole storie rese grandi per l'interesse manifestato da chi le ascoltava, storie attuali raccontate a chi sono stati, brevemente, loro amici … amici di tutti, amici per sempre, Amici della Bicicletta.
Alle 10.00 si contarono…Tremila. Per strade diverse i 50 volontari tornarono alle loro abituali occupazioni e ancora… i loro occhi brillavano.

StampaEmail