• slide1
  • slide2
  • slide3

Bimbimbici

2009mp2Giornata nazionale della bicicletta

Bimbimbici

 

Bimbimbici ha raccolto l'adesione di circa 250 Comuni italiani che intendono dimostrare il loro attaccamento a questa iniziativa e dedicare tempo e spazio  ad accrescere educazione e cultura nel settore della mobilità ciclistica.

in collaborazione con Lupo in bici

La bicicletta come mezzo di trasporto è un concetto ormai acquisito dall'opinione pubblica nazionale. Se  fino a qualche anno fa  qualche comune era restio o qualche assessore  non concordava sul pieno significato del suo utilizzo, ora bisogna dire che molto sembra cambiato. L'atteggiamento dei media, della pubblicità e delle istituzioni è ora più vicino alla promozione dell'uso della bicicletta. Le manifestazioni spesso si susseguono tenendo conto della utilità di questo mezzo di locomozione nel settore trasporti, nella prevenzione nella salute, come strumento di viaggio e turismo, come fattore di produzione e commercio, come elemento di sport e attività ludica in genere, come fattore decorativo e artistico. Era inevitabile, sotto la spinta delle associazioni ambientaliste e in particolare della FIAB, che anche la bicicletta godesse finalmente della sua apparizione nel mondo delle giornate ad hoc e avesse la giornata a lei dedicata.
Anche per il 2011, il Ministero dell’Ambiente ha dedicato la seconda domenica di maggio alla bicicletta.  8 maggio 2011 quindi sarà la seconda giornata nazionale della Bicicletta,perchè la promozione della mobilità ciclistica servirà a non farci restare fanalino di coda in Europa  per troppo tempo ancora.
All'interno di questo BICIDAY, più tradizionale e popolare, prosegue da anni, Bimbimbici organizzato dalla Fiab che con i suoi 15.000 soci “amici della bicicletta” è sempre “sulla strada” per  sostenere più diritti per la ciclabilità urbana e per la promozione di un turismo lento in bici.

Bimbimbici ha raccolto l'adesione di circa 250 Comuni italiani che intendono dimostrare il loro attaccamento a questa iniziativa e dedicare tempo e spazio  ad accrescere educazione e cultura nel settore della mobilità ciclistica.
Coinvolte in prima linea anche le scuole dove la la cultura nasce e, debitamente aiutata, cresce. Ecco allora  il concorso Nazionale di disegno sul tema “In bici con gli amici: i miei compagni di pedali” perchè insieme è sempre più divertente. Chi va in bici conosce le qualità benefiche che   regala  all'umore la bicicletta.
Se si considera anche il testimonial di quest'anno, Filippa Lagerback che sempre ha espresso la sua vicinanza ai temi della mobilità ciclistica, e il lavoro che tutte le associazioni Fiab sono pronte a elargire, non c'è da stupirsi se anche quella del 2011 sarà una manifestazione da ricordare.

StampaEmail