Fernando Da Re

fernando slide

Un cuore, due gambe e una  bicicletta. In testa sempre la fresca vivacità di raccontare. Il risultato lo ritroviamo in questo sito da lui creato e portato avanti con l’entusiasmo e l’impeto dell’atleta che cerca risultati.

Appassionato da sempre di cicloturismo ha condiviso, tra i primi nel web, le sue esperienze emotive di viaggio. Considera il viaggio un’esperienza da realizzare con umiltà e discrezione, non limitandosi a vedere chi incontra, ma diventandogli amico. Viaggiare lento, non senza fatica, accende il suo stupore e in ogni pedalata trova nuova bellezza.

Utilizza la fotocamera con maestria e creatività e i suoi racconti sono pagine letterarie, che propongono, con toni poetici e talvolta pungenti, una realtà semplice mai manipolata, arricchita dalla sensibilità emotiva. Il suo esporre conferma che le storie quando passano attraverso le gambe assumono un significato di grande umanità e che la Storia, si serve anche dell’umile cicloturismo per comporre nuove e sapienti pagine.

Il suo palmares conta 2 libri pubblicati e una guida fotografica della città di Verona, città in cui vive. Collabora con l'associazione Fiab e con AIIC Associazione Il Cicloviaggiatore. Nella collana “I libri di ciaobici.it”  i volumi pubblicati: “Con l’Armenia nel cuore” - Dicembre 2013; “Georgia e Svaneti, gamarjoba” -  Gennaio 2015.

Commento pervenuto in Redazione: "Non si può cogliere tanta umanità senza averne già nel cuore, come disposizione d'animo. Il racconto, infatti, indirettamente ci offre anche il ritratto di un uomo di grande sensibilità, attento a quelle piccole grandi cose che spesso celano significati profondi, gli stessi che il mito del progresso sfrenato occulta dietro la frenesia che soffoca i luoghi delle nostre vite. Non è un caso che viaggi in bicicletta." (Il Bicicletterario - Parole in Bicicletta)

Gli articoli di Fernando da Re

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER E RIMANI AGGIORNATO!