Natale 2020, auguri della Redazione

"Quando vivi in luogo a lungo, diventi cieco perchè non osservi più nulla. Io viaggio per non diventare cieco".  (Josef Koudelka fotografo)

 

Molti di noi sono rimasti fermi, forzatamente fermi. Eppure l'idea di mettersi in viaggio è sempre stata presente e viva. La pandemia, come coltre di neve, ha coperto le nostre idee, le ha raffreddate, ibernate, ma non spente. L’augurio è quello di poter respirare nuovamente la brezza che pulsa sulle nostre guance, estrarre la lingua per raccogliere le gocce di pioggia, aprire le braccia per imitare il volo della libertà, guardarci dentro nella compagna solitudine e sorridere ad ogni incontro sulla via di un nuovo cicloviaggio. Abbiamo atteso, ma non siamo in ritardo. Presto lasceremo “dal cavo della mano, come lucciola impaurita, questo istante di vita sfuggito al razionale computo del tempo”. (C. Guerzoni) Recupereremo la poesia. Che ogni Natale ed ogni Capodanno sia una rinascita!

I più cari auguri dalla Redazione di Ciaobici.it

2020 presepio mod

Racconti di Natale presenti su questo sito:

Natale in casa dei Nonni

La Bicicletta tra le Stelle

Natale '55

Natale a Verona

 

Ti interessa il libro racconto di viaggio in Armenia? "Con l'Armenia nel cuore" lo puoi ordinare e pagare su paypal 6.20 Euro  al seguente indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.  NON DIMENTICARE IL TUO INDIRIZZO DI CASA. TI VERRA' SPEDITO GRATUITAMENTE. Per informazioni dettagliate contattaci direttamente.

 

 

Fernando Da Re

Un cuore, due gambe e una bicicletta. In testa sempre la fresca vivacità di raccontare. Il risultato lo ritroviamo in questo sito da lui creato e portato avanti con l’entusiasmo e l’impeto dell’atleta che cerca risultati.


ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER E RIMANI AGGIORNATO!